Direttore Emerito: M° Mino BORDIGNON


Mino Bordignon si è formato musicalmente a Bergamo e a Milano, poi con Arnold Grossmann e Wolfgang Scheidt a Vienna e Berlino.
Ha diretto stabilmente per oltre trent'anni i Cori del Teatro alla Scala di Milano e della RAI di Roma, Milano, Torino, oltre ai più rinomati complessi da camera internazionali.
E' stato docente presso i Conservatori di Milano, Bergamo, Mantova.
Come compositore e trascrittore di musiche polifonico - corali ha pubblicato presso Ricordi, Cittadella di Assisi, Musica e Dischi.

Nel 1949 fonda il coro I.N.C.A.S di Bergamo, formazione di voci virili dedita alla trasposizione in chiave artistica del canto popolare e popolaresco, con la quale ha inciso diverse produzioni divenute storiche e ha vinto premi nazionali e internazionali.
Nel 1961 fonda il coro di voci miste Cantores Mundi di Borgosesia.
Nel 1979, aderendo a una iniziativa del Settore Educazione del Comune di Milano, ha fondato i Civici Cori di Milano di cui è stato direttore per 25 anni fino al 2004. Con le diverse formazioni dei Civici ha prodotto oltre 600 concerti sperimentando tutte le più importanti letterature polifonico - corali del secondo millennio.
Nel 1990 ha ispirato la fondazione del Coro di Valseriana.
Nel 2004 fonda, insieme a molti coristi provenienti dai Civici Cori, il nuovo gruppo "UnCoroPerMilano".

E' vincitore di numerosi premi, sia rivolti a formazioni corali, sia personali, dal Viotti d'oro per la polifonia e il canto corale (1965), alla Maschera d'oro per la strumentazione e l'arrangiamento (1966), all'Ambrogino di benemerenza civica del Comune di Milano (1990) "per aver fatto della coralità un tramite tra la musica e la città". Nel 1991 l'Associazione Nazionale dei Critici Musicali lo ha insignito del premio Omaggio a Massimo Mila per "l'esemplare impegno didattico di una vita" e nel 2008, nell'ambito del 47° Concoso Internazionale Seghizzi di Canto Corale" ha ricevuto il premio "una vita per la Direzione Corale".

Dopo una lunga e sofferta malattia malgrado la quale non cessa di seguire con affetto, cura e sollecitudine costanti le compagini corali che gli si erano affidate, viene a mancare il 19 Maggio 2009.

   

 

"Le anime dei giusti sono nelle mani di Dio, e nessun tormento può toccarle" (Sapienza 3,1)

 

Mino Bordignon

 

Il nostro grande Maestro, Mino Bordignon, è mancato il 19/05/2009. Con struggente rimpianto ne ricordiamo qui le qualità umane e culturali, il gusto per la vita, la capacità di trasmettere entusiasmo ed amore per il bello.

Grazie Mino per tutto quanto hai voluto e saputo donarci.

  

 

Chiunque volesse lasciare un indirizzo di saluto a Mino, o una testimonianza della propria esperienza di contatto con lui, può trasmettere il suo messaggio alla e-mail dell'associazione (vedi sotto, nella banda gialla).

Una pagina di questo stesso sito (qui) è stata predisposta per riportare il materiale ricevuto.